04.10.2017

Evento di punta per la 19a edizione di SCHWEISSEN & SCHNEIDEN

Espositori e visitatori attendono fiduciosi la prossima edizione di SCHWEISSEN & SCHNEIDEN presso la nuova fiera di Essen

 

È il motore per numerosi settori commerciali a livello mondiale: la tecnica di giuntura, separazione e rivestimento ricopre un ruolo sempre più decisivo per l’industria. In qualità di punto d’incontro più importante del settore, la fiera leader al mondo SCHWEISSEN & SCHNEIDEN è stata nuovamente protagonista dal 25 al 29 settembre 2017. La Fiera di Essen (Messe Essen) e l’Associazione tedesca per la saldatura e procedimenti applicati (DVS, Deutscher Verband für Schweißen und verwandte Verfahren e. V.), come spirito fondatore e partner pluriennale, hanno accolto a Düsseldorf circa 50.000 visitatori provenienti da oltre 120 paesi in occasione dell’ammodernamento della fiera di Essen. Hanno partecipato aziende importanti dei settori automobilistico e di costruzione di veicoli, navale, meccanico e tecnica d’impianti, di produzione di tubi e canalizzazioni, dell’industria mineraria e edile, dell’industria chimica e per la produzione di attrezzi di metallo, generando volumi di ordini per due miliardi di euro. Le attese degli espositori in relazione all’andamento della fiera sono state notevolmente superate. “La poliedricità dei numerosi visitatori della fiera è stata unica e decisioni sono state prese ad altissimo livello,” hanno dichiarato gli espositori.  Anche la buona situazione economica del settore è stata messa in discussione. Da diversi anni, infatti, l’industria nella Zona Euro e a livello globale non è più così fiduciosa come in passato. In Germania persiste la rotta della crescita e il ceto medio industriale si mostra persino entusiasta.

 

Per cinque giorni, circa 1.035 espositori (nel 2013 erano 1.017) provenienti da 41 nazioni (nel 2013 erano 40) hanno presentato le loro novità presso SCHWEISSEN & SCHNEIDEN e la presenza internazionale è arrivata a quasi il 64 percento (nel 2013 equivaleva al 61). Anche presso i siti dei visitatori, la fiera ha mostrato il suo volto internazionale. Il 66,3 percento (nel 2013 il 47,6) del pubblico, infatti, è venuto dall’estero. Inoltre, con l’83,0 percento, il numero di dirigenti ha superato il dato già positivo riscontrato agli eventi prima della manifestazione (81,2).

 

Nel complesso, gli espositori hanno giudicato molto positiva la diversità dei visitatori. Grande soddisfazione è dovuta al posizionamento delle imprese nei padiglioni per i quali, quest’anno, sono stati proposti cinque filoni. È stato possibile orientare gli attuali sviluppi e le novità nell’intera catena di produzione in modo più mirato e compatto, aspetto che ha ottenuto un giudizio molto positivo e che proseguirà in occasione di SCHWEISSEN & SCHNEIDEN a Essen nel 2021. Anche i visitatori hanno stilato un bilancio positivo e, quasi tutti, prevedono di partecipare alla prossima edizione della fiera (il 94,0 percento, per l’evento prefieristico il 92,8).

 

Piattaforma degli ordini: un visitatore su tre ha concretizzato un ordine alla fiera

Il 76 percento degli espositori (nel 2013 era il 66) e il 71 percento dei visitatori (nel 2013 era il 64) hanno ritenuto l’attuale situazione economica della propria impresa da vantaggiosa a molto vantaggiosa. Gli espositori si sono dichiarati eccezionalmente entusiasti dell’elevata disponibilità d’investimento dei visitatori specializzati. Infatti, un visitatore su tre ha già ordinato in fiera macchine, materiali o elementi aggiuntivi oppure pianificato accordi commerciali concreti post-fiera.

“Questi straordinari numeri confermano la posizione inoppugnabile di SCHWEISSEN & SCHNEIDEN al primo posto nel settore. Ancora una volta, la rassegna leader dedicata al settore della tecnica di giuntura, separazione e rivestimento ha fatto centro,” ha concluso Oliver P. Kuhrt, Amministratore Delegato di Messe Essen. “Siamo stati in grado di creare un connubio perfetto tra espositori e visitatori. Di nuovo, SCHWEISSEN & SCHNEIDEN 2017, si è rivelata l’evento pulsante e trainante dell’intero settore.” Questo aspetto è confermato anche dallo spirito fondatore della fiera, l’Associazione tedesca per la saldatura e procedimenti applicati, nello specifico dal Direttore principale, il Dott. Ing. Roland Boecking, che afferma: “Insieme alle nostre aziende aderenti, possiamo confermare l’andamento positivo della fiera e, nel corso dell’evento, questa impressione si è consolidata in diversi incontri.”

           


 

Tendenze importanti: Industria4.0 e produzione additiva

Una tendenza, alla fiera di quest’anno, è stata il crescente interesse dei visitatori specializzati nei confronti dell’automazione e della robotica, anche tra i saldatori manuali. In generale, l’esigenza è orientata verso la connettività, data la presenza tangibile di Industria 4.0 nel settore. Uno dei motivi si cela nella maggiore accessibilità dei sistemi corrispondenti.

Questo aspetto interessa, in egual misura, anche la produzione additiva, il cui ruolo cresce costantemente in settori con cicli di vita estesi del prodotto. Nel settore automobilistico, aeronautico e dei macchinari pesanti, la produzione additiva è già consolidata. Anche gli ambiti applicativi della produzione additiva, ad esempio mediante la tecnica di saldatura ad arco, sono cresciuti costantemente negli ultimi quattro anni. “La produzione di strutture grandi e complesse è una tendenza che continuerà anche in futuro,” conferma il Dott. Jörg Hildebrand del Politecnico di Ilmenau. Una seconda tendenza consiste nella lavorazione di diversi materiali trasformandoli in strutture ibride. Presso SCHWEISSEN & SCHNEIDEN, aziende di tipo “global player” e “newcomer” hanno presentato le loro novità sull’argomento, ad es. una macchina per il trattamento di superfici per mezzo di saldatura con riporto e un procedimento innovativo per la realizzazione di componenti metallici. Ora, la rivoluzionaria tecnologia di produzione della stampa del metallo in 3D offre i vantaggi della stampa tridimensionale anche per il metallo.

 

Parallelismo tra fiera e DVS CONGRESS: opportunità per condividere conoscenze

La fiera SCHWEISSEN & SCHNEIDEN è stata considerata anche la piattaforma internazionale per lo scambio di conoscenze tra esperti. Presso lo stand collettivo della DVS, i referenti delle diverse aziende aderenti all’associazione, hanno presentato ai visitatori argomenti come “Formazione moderna sulla tecnica di saldatura”, “Strumenti moderni”, “Rete, carriera, ricerca” e “Servizi per l’industria e l’artigianato”. Il pubblico ha quindi potuto assistere a un programma variegato e ascoltare formatori esperti in materia di saldatura a cui, ogni giorno, veniva offerto di partecipare a competizioni.

 


 

Giovane e versatile: SCHWEISSEN & SCHNEIDEN incoraggia le nuove generazioni

Sotto l’egida della DVS, nel corso di SCHWEISSEN & SCHNEIDEN, è continuato anche l’incoraggiamento rivolto alle nuove generazioni. Con il congresso studentesco della DVS dedicato agli scienziati del futuro e le Young Welders’ Competition, tre competizioni per i saldatori di domani provenienti da Germania, Europa e altre nazioni, trasmesse in tempo reale dal 2013 per i visitatori, diversi sono stati gli eventi salienti susseguitisi nel corso della fiera. Tutte le manifestazioni hanno avuto una grande risonanza tra i visitatori e hanno contribuito al successo della rassegna. “Il successo di SCHWEISSEN & SCHNEIDEN è stato anche l’esito della collaborazione, di oltre 60 anni, tra la DVS e Messe Essen,” afferma il Dott. Roland Boecking, Direttore principale della DVS. “Sin da ora, siamo in trepidante attesa della prossima edizione di SCHWEISSEN & SCHNEIDEN che, tra quattro anni, tornerà di nuovo a Essen. Anche in questa occasione offriremo un programma ricco e diverse competizioni.”

 

Per gli espositori di SCHWEISSEN & SCHNEIDEN diverse opportunità nei più importanti mercati emergenti

Nel frattempo, gli esperti di Messe Essen hanno aperto le porte per aziende nel settore delle tecniche di giuntura, separazione e rivestimento ai mercati emergenti di Cina, India, Russia e, a partire da gennaio 2018, anche degli Emirati Arabi Uniti con l’ESSEN WELDING & CUTTING PAVILION di SteelFab. Le manifestazioni e le collaborazioni, studiate su misura per i diversi mercati, sono organizzate da Messe Essen insieme a importanti partner regionali. La DVS sostiene tutte le fiere della famiglia SCHWEISSEN & SCHNEIDEN e favorisce lo scambio tra esperti con congressi a corollario delle rassegne.

 

Nasce a Essen il polo fieristico del futuro

Nel mese di settembre 2021, SCHWEISSEN & SCHNEIDEN si trasferirà presso la Nuova Fiera di Essen. Al termine degli attuali lavori di ammodernamento presso la zona fieristica di Essen, gli espositori e i visitatori potranno usufruire di condizioni ottimali con un’architettura aperta e funzionale, orientamento agevolato, logistica flessibile e tecnologie moderne. I lavori, avviati a maggio del 2016, sono in pieno svolgimento, di modo che già a novembre di quest’anno, al termine della prima tranche, sia possibile inaugurare il nuovo atrio di 2.000 m² e il nuovo padiglione 6. Nel 2019 si concluderanno i lavori di ammodernamento, per consentire alla 20a edizione della fiera internazionale SCHWEISSEN & SCHNEIDEN di trasferirsi nell’area fieristica più tecnologicamente avanzata della Germania.

 

I prossimi appuntamenti:

ESSEN WELDING & CUTTING PAVILION presso SteelFab

Sharjah, Emirati Arabi Uniti, dal 15 al 18 gennaio 2018

www.steelfabme.com

 

ESSEN WELDING PAVILION presso SVARKA/Welding

San Pietroburgo, Russia, dal 24 al 27 aprile 2018

www.svarka.de

 

BEIJING ESSEN WELDING & CUTTING 2018

Dongguan, Cina, dall’8 all’11 maggio 2018

www.beijing-essen-welding-cutting.com

 

INDIA ESSEN WELDING & CUTTING 2018
Mumbay, India, dal 27 al 29 novembre 2018
www.india-essen-welding-cutting.com

 

SCHWEISSEN & SCHNEIDEN 2021

Essen, Germania, settembre 2021

www.schweissen-schneiden.com

SCHWEISSEN & SCHNEIDEN 2017: i numeri in dettaglio

La 19a edizione di SCHWEISSEN & SCHNEIDEN ha visto la presenza di 1.035 espositori (nel 2013 erano 1.017) provenienti da 41 nazioni (nel 2013 erano 40). Compreso l’ultimo giorno di fiera, sono stati registrati circa 46.000 visitatori specializzati da oltre 120 nazioni. In più, oltre a delegazioni internazionali e ospiti d’onore, hanno aderito alla manifestazione anche molti rappresentanti della stampa e partecipanti del programma quadro.

 

Le opinioni degli espositori di SCHWEISSEN & SCHNEIDEN 2017

Robert Korte, Regional Sales Manager presso FANUC Deutschland GmbH

 

“Siamo molto soddisfatti dell’esito di SCHWEISSEN & SCHNEIDEN 2017. Qui entriamo in contatto con i nostri gruppi target e possiamo tenere molti colloqui di alto livello. In particolare, gradiamo l’impronta internazionale della fiera; presso il nostro stand, infatti, il rapporto è stato di 50:50. La buona struttura degli stand espositivi ha anche contribuito alla nostra esperienza positiva della fiera. Sono sicuro che vi parteciperemo anche in futuro.”

 

Heiko Wolff, International Welding Specialist di Reuter GmbH & Co. KG

 

“La nostra impressione di SCHWEISSEN & SCHNEIDEN 2017 è senz’altro positiva. Abbiamo riscontrato un carattere internazionale che ha superato le nostre attese. Oltre a Industria 4.0 e ai processi di automazione, argomenti come la tutela sul posto di lavoro e dell’ambiente si sono rivelati tendenze che assumono un ruolo sempre più importante. Per noi la fiera è stata un’occasione per cercare e curare rapporti con i nostri gruppi target. Il numero e la qualità dei visitatori presso il nostro stand sono stati eccezionali, siamo davvero soddisfatti. Saremo presenti anche alla prossima edizione, probabilmente con un altro stand più grande.”

 

Yvonne Drabner, Amministratrice delegata di Novus air GmbH

 

“Già in occasione di SCHWEISSEN & SCHNEIDEN 2013 abbiamo intrattenuto molti rapporti importanti presso lo stand collettivo delle aziende giovani e innovative. Sin da quel momento, la domanda è cresciuta costantemente. Con la nostra tecnologia di aspirazione a elevata efficienza, come l’Airtower, leader nel mercato delle torrette di filtraggio, siamo presenti in tutto il mondo e 600 sono i modelli disponibili. La nostra partecipazione di quest’anno presso la fiera leader in qualità di espositore unico è una vera anteprima e siamo molto soddisfatti del risultato. Le richieste sono state di alta qualità e molto interessanti per noi. Inoltre, i visitatori ci hanno anche sorpreso con la loro perizia tecnica. Non possiamo perdere l’occasione di tornare nel 2021.”

 


 

Torsten Müller-Kramp, Amministratore Delegato di ABICOR BINZEL

 

“Per noi la particolarità è stata presentare al pubblico specializzato internazionale del mondo della saldatura e del taglio tutti i marchi della tecnica di saldatura del nostro gruppo aziendale con il nostro singolare stand “Factory Style” e un concetto di spazio molto aperto. Dietro lo stand si celava l’idea di mostrare la casa madre con le nostre filiali internazionali e, nello specifico, anche le consorelle. Abbiamo raggiunto l’obiettivo di proiettare la nostra competenza nel settore della tecnica di saldatura in modo ottimale per clienti di diversi rami del settore nonché dimostrare come sfruttare appieno le sinergie.  Il flusso di visitatori è stato eccezionalmente positivo e il feedback sul nostro stand e sulle nuove soluzioni di processi e prodotti presentate è stato persino travolgente.”

 

Peter van Berkel, Operations Manager presso Red-D-Arc B. V.

 

“SCHWEISSEN & SCHNEIDEN è l’unica grande fiera unica in Europa a cui partecipiamo. Quest’anno, per la terza volta, siamo stati presenti come azienda espositrice in Germania e probabilmente parteciperemo anche a SteelFab nel 2018. Lo svolgimento della fiera è stato davvero positivo. Le nostre attese sono state soddisfatte appieno e abbiamo potuto stipulare molti contatti a livello internazionale. I visitatori provenivano, ad esempio, da Russia, Paesi Bassi e Medio Oriente. Quest’anno abbiamo potuto presentare con successo il nostro nuovo reparto aziendale tedesco a cui abbiamo dedicato una parte dello stand.”

 

Jack Walters, Presidente di TC AMERICAN TORCH TIP

 

“Da quattro anni partecipiamo a SCHWEISSEN & SCHNEIDEN. Dopo ogni edizione siamo sempre soddisfatti dei rapporti preziosi che riusciamo a intrattenere. È davvero interessante aderire a una fiera di questo calibro. Possiamo farci un’idea dei cambiamenti del mercato, incontriamo gruppi target, intensifichiamo i rapporti commerciali e mostriamo i nostri prodotti. Siamo operativi in 50 paesi; tuttavia, SCHWEISSEN & SCHNEIDEN è la fiera di maggior risonanza internazionale a cui partecipiamo.”

 


 

Dott. Oliver Meier, Amministratore Delegato di Laser on demand GmbH

 

“In qualità di azienda “newcomer”, abbiamo esposto presso lo stand collettivo delle giovani aziende innovative promosso dal Ministero Tedesco per l’Economia e l’Energia. Mentre prima offrivamo prevalentemente servizi, questa volta abbiamo potuto dimostrare, grazie a un sistema di robot di saldatura, come realizziamo impianti specifici per i clienti, quali sono le loro caratteristiche e le loro prestazioni. Le richieste sono cresciute sensibilmente grazie a questa opportunità. L’argomento Industria 4.0 acquisisce sempre più importanza perché un numero crescente di funzioni è integrato negli impianti, ad esempio per ottenere valori volti a documentare la qualità della produzione. Questo aspetto acquisisce grande rilevanza pratica dal momento che consente di evitare merce di scarto e adempiere a norme di produzione. Le nostre attese sono state rispettate appieno e l’esito è molto positivo. Per noi, questa è la fiera specialistica più importante a livello mondiale e l’unica presso cui possiamo prendere accordi nell’immediato. Abbiamo già in programma di partecipare all’edizione del 2021 con un nostro stand.

 

 

 

Frederic Lanz, Amministratore Delegato di Kemppi GmbH

 

“La nostra partecipazione a SCHWEISSEN & SCHNEIDEN è una colonna portante del nostro marketing concept internazionale e siamo presenti sin dagli inizi. Anche quest’anno siamo davvero entusiasti dell’enorme risonanza presso il nostro stand. Inoltre, sempre quest’anno, dietro l’idea principale del design del nostro stand c’erano tre “R”, ovvero “Real, Raw & Radical”, aggettivi calzanti alla nostra tecnologia. Ieri come oggi, il nostro modello di punta X8 è l’highlight della fiera e vanta un grande successo. L’afflusso presso il nostro stand è stato sensazionale e, prima del termine della fiera, ha superato decisamente tutte le attese.”

 

Harald Scherleitner, Head of Division PERFECT WELDING presso Fronius International GmbH

 

“Siamo molto soddisfatti dell’andamento della fera e numerose sono state le richieste di alta qualità. Tra i nuovi clienti abbiamo appurato principalmente un grande interesse per sviluppi innovativi. Anche in questo caso, siamo molto soddisfatti dell’elevatissimo numero di visitatori ogni giorno, talmente che lo stand “traboccava” di visitatori, uno stand che quest’anno abbiamo studiato, consapevolmente, con spazi aperti e ambienti per tenere colloqui. Anche nell’area della saldatura virtuale abbiamo potuto notare molta richiesta. Per noi, SCHWEISSEN & SCHNEIDEN è, in linea di massima, la piattaforma che ci consente di posizionarci come leader dell’innovazione. Le opportunità di dialogo con i clienti svolgono un ruolo essenziale. SCHWEISSEN & SCHNEIDEN per noi non è una fiera di vendita, bensì un’occasione per mostrare immagine e prestazioni. Sotto questo punto di vista, il ciclo quadriennale si rivela una scelta perfetta.”